Emofilia: 3 giovani su 4 non fanno attività fisica

La sedentarietà scende, ma non di molto (48%), nella fascia tra i 19 e 40 anni, per poi stabilizzarsi dai 41 agli over 60 (63%) Nei pazienti con emofilia, inoltre, le articolazioni e i muscoli non stimolati dall’attività fisica sono più a rischio di sanguinamenti. Dimezzati anche i controlli periodici alle articolazioni 
“L’attività fisica è fondamentale per mantenere un apparato muscoloscheletrico sano ed evitare il rischio di sovrappeso. Nei pazienti con emofilia, inoltre, le [...]
Il-cuore-degli-italiani-si-ammala-prima
0

Il cuore degli italiani si ammala prima

Vanno aggiornate le carte del rischio
È necessario adeguare gli strumenti per la  valutazione del rischio cardiovascolare affinché siano in linea con le attuali esigenze. Per il loro aggiornamento la Medicina [...]
6-pets 01nov15
0

Pet therapy, cane e gatto aiutano a stare meglio

Ma le diete scorrette dei padroni ricadono sugli animali
In occasione di Expo 2015 si è parlato non soltanto di alimentazione umana, ma anche si salute e alimentazione animale. Gli animali da compagnia giocano un ruolo fondamentale [...]
7-mangia 12lug15
0

La salute vien mangiando in modo sano

La dieta mediterranea si conferma per Expo 2015
Si chiama “La Salute vien Mangiando! Piatti Sani per il diabete e non solo…- Expo 2015” il progetto presentato nell’ambito delle attività di Expo 2015. Il progetto mira a [...]
3-atlante 21giu15
0

Italiani in sovrappeso, cuore a rischio

Presentato l’atlante della salute cardiovascolare
Mangiare bene, mangiare sano per salvaguardare benessere e salute del corpo. Un bisogno, un’esigenza che troppo spesso tendiamo a sottovalutare in un’epoca in cui la corretta [...]