clipSALUTE il Tg di domenica 7 aprile 2019

Questi gli argomenti del TG clipSALUTE:

Lo spuntino ideale? Una manciata di mandorle
Aiutano a dimagrire e proteggono il cuore

Sono diversi gli studi scientifici a dimostrazione che una “dose” giornaliera di questa gustosa frutta secca (esattamente 23 mandorle) aiuta a dimagrire e a tenere sotto controllo colesterolo, diabete e invecchiamento. In particolare le mandorle hanno un effetto positivo nella diminuzione del colesterolo, nella riduzione dell’infiammazione e dell’ossidazione nelle persone con diabete, determinando effetti benefici sul glucosio del sangue nella risposta insulinica.

Il diabete non impedisce di fare sport
Il messaggio dal Team Novo Nordisk

I campioni del Team Novo Nordisk, squadra di ciclisti tutti con diabete, quest’anno diventano Ambasciatori del progetto Milano Cities Changing Diabetes, per promuovere uno stile di vita sano come strumento per combattere il diabete nelle aree urbane. Il programma Cities Changing Diabetes si propone come obiettivo di valutare l’impatto dell’urbanizzazione sulle malattie croniche non trasmissibili, come diabete e obesità, e promuovere iniziative per salvaguardare la salute dei cittadini e prevenire queste malattie. Gli atleti del Team Novo Nordisk sono la dimostrazione che l’attività fisica e lo sport, anche agonistico, sono praticabili anche dalle persone con diabete

Malattia di Crohn: tutti al cinema
Un “corto” su patologia e qualità di vita

Dolori addominali, perdita di peso, diarrea frequente e prolungata, fatica, perdita di appetito, febbre. La malattia di Crohn ha un forte impatto non soltanto sulla vita quotidiana dei pazienti e delle loro famiglie ma anche dal punto di vista economico. Per questo è importante che tutti la conoscano e comprendano il peso che ha su chi ne è colpito ed è questo l’obiettivo della campagna di sensibilizzazione “Aspettando Crohn. L’Agenda Impossibile” nata per sensibilizzare e informare l’opinione pubblica anche attraverso la proiezione nei cinema di un cortometraggio realizzato dal trio comico romano The Pills.

Telemedicina e digital per le malattie croniche
Italia ancora indietro, soprattutto il Sud

Una persona su 4 è affetta da almeno una malattia cronica e una su 5 da due malattie croniche. Le innovazioni digitali, come la Cartella clinica o la telemedicina, possono contribuire a un adeguato livello di qualità delle cure, con beneficio per il paziente e il sistema Paese. L’Italia, tuttavia, investe in sanità digitale solo 22 euro pro-capite contro i 60 delle Gran Bretagna o i 40 della Francia, con differenza marcate tra regioni del nord e del Sud Italia.

Tumori, la rivoluzione delle terapie “intelligenti”
Ma è utile anche il supporto psicologico

Le terapie mirate, costituite da molecole ‘intelligenti’ in grado di esercitare un’azione selettiva contro i tumori e in grado di distruggere alcuni tipi di cellule tumorali limitando i danni per l’organismo, hanno rivoluzionato la lotta ai tumori. Un incontro organizzato da Merck ha fatto il punto dell’evoluzione terapeutica, a partire da farmaci cone Cetuximab, il primo frutto dell’impegno in Ricerca & Sviluppo di Merck in ambito oncologico. L’incontro ha posto l’attenzione a quei bisogni del paziente oncologico che vanno “oltre il farmaco”, come il supporto psicologico, che dovrebbe essere disponibile per tutti i pazienti

La rarità a volte è un bene prezioso
Storie e testimonianze a Rarementi

Che cos’è davvero raro? per gli italiani al primo posto c’è l’amicizia incondizionata, seguita dall’amore vero e dall’agire senza secondi fini.
È quanto emerge dall’indagine condotta da Ipsos per la seconda edizione di RareMenti: l’evento organizzato da Corriere della Sera Buone Notizie e da Sobi per raccontare storie di ordinaria rarità attraverso varie testimonianze, come quella dell’atleta paralimpico Oney Tapia, ed evidenziare come il valore della rarità sia più diffuso di quanto si pensi.

Nel video:

  • Marta Molin
    ANDID – Associazione Nazionale Dietisti
  • Vassili Davidenko
    Vice Presidente Team Novo Nordisk
  • Mario Pasquali
    Medico Team Novo Nordisk
  • Federico Serra
    Direttore Cities Changing Diabetes Italia
  • Michele Carruba
    Presidente Comitato Milano Changing Diabetes
  • Alessandro Armuzzi
    Gastroenterologo – Segretario Nazionale IG-IBD
  • Massimo Scaccabarozzi
    Presidente e Amministratore Delegato di Janssen Italia
  • Salvo Leone
    Direttore Generale AMICI Onlus
  • Valeria Tozzi
    Università Bocconi di Milano
  • Paolo Locatelli
    Politecnico di Milano
  • Mariapia Garavaglia
    Presidente di Fondazione Roche
  • Antonio Messina
    General Manager Merck Biopharma Italia
  • Luca Ostacoli
    Professore di psicologia clinica Scuola di medicina Torino
  • Oney Tapia
    Atleta paralimpico
  • Luca Comodo
    Direttore Dipartimento politico-sociale Ipsos
(Visited 15 times, 1 visits today)