Un aiuto per donare il sorriso ai bambini in ospedale

Al via la campagna sms solidale di Fondazione Dottor Sorriso onlus. Dal 4 al 17 aprile con un sms o una chiamata da rete fissa al numero solidale 45596 sarà possibile aiutare i piccoli pazienti dei reparti pediatrici a vivere il ricovero in maniera più serena attraverso #LaMagiaDiUnSorriso.

Sms e chiamate solidali per donare serenità e coraggio ai bambini costretti a stare tanto tempo in ospedale per curare gravi patologie o affrontare delicati interventi chirurgici. La Fondazione Dottor Sorriso onlus, che da oltre 20 anni rasserena la degenza dei pazienti pediatrici attraverso la clownterapia, lancia la campagna sms solidale “La Magia di un sorriso”, finalizzata a potenziare le attività della onlus e quindi a regalare sorrisi, ma anche forza e attimi di spensieratezza, ai piccoli ospiti dei reparti di pediatria e alle loro famiglie.

«Attualmente i Dottor Sorriso, operatori professionisti con una formazione specifica, sono presenti in 16 ospedali e 4 istituti per disabilità fisiche e intellettive distribuiti in 12 province italiane e svolgono circa 6mila ore di clownterapia ogni anno, aiutando una media di 35mila bambini in 28 reparti e ambulatori pediatrici e sostenendo 105mila familiari di piccoli pazienti ricoverati. Il nostro obiettivo è quello di aumentare le ore di intervento dei nostri Dottor Sorriso e il numero di reparti e ospedali in cui sono attivi», spiega Fabio Garavaglia, presidente della Fondazione Dottor Sorriso

Onlus.

«La clownterapia – aggiunge Cristina Bianchi, direttore della Fondazione – non è, come si potrebbe pensare, una semplice attività di gioco o intrattenimento, ma una vera e propria attività professionale che integra le cure tradizionali, contribuendo a ricostruire, attraverso il sorriso, le difese del bambino di fronte al trauma del ricovero in ospedale.

Ridere contribuisce, infatti, a migliorare lo stato psicologico del paziente, influendo in modo determinante sulla possibilità di affrontare la malattia e, in alcuni casi, sull’efficacia delle cure.

Gli effetti positivi della clownterapia sulla cura del bambino sono pienamente riconosciuti per la loro valenza terapeutica». La clownterapia, inoltre, ha effetti positivi anche su tutti gli altri protagonisti del percorso di cura di un bimbo, ovvero sul personale medico e paramedico e sui parenti e amici del paziente, che non solo subiscono gli effetti indiretti della malattia, ma esercitano anche una grande influenza sul piccolo e sull’ambiente che lo circonda.

(Visited 7 times, 1 visits today)