Nuova terapia per il tumore alla prostata

Il tumore alla prostata è il più comune nella popolazione maschile e in Italia colpisce oltre 36 mila uomini ogni anno.
Oggi è disponibile un nuovo farmaco, abiraterone, primo farmaco non chemioterapico con azione mirata, che si è dimostrato efficace nel prolungare e migliorare le condizioni di vita dei pazienti.
“Abiraterone – spiega Giario Conti primario di Urologia all’Ospedale S. Anna di Como, presidente della Società Italiana di Urologia Oncologica (SIUrO) – è un potente inibitore dell’enzima CYP17 e quindi un farmaco in grado di inibire profondamente la produzione di testosterone e di altri ormoni androgeni agendo a livello del surrene, del testicolo e soprattutto del microambiente tumorale”.

Video-Intervista a Giario Conti primario di Urologia all’Ospedale S. Anna di Como, presidente della Società Italiana di Urologia Oncologica (SIUrO)

(Visited 29 times, 1 visits today)